martedì 25 ottobre 2011

Bress Race Day - The Movie

Domenica ci sarà la BRESS RACE DAY, una folle corsa per festeggiare il compleanno del nostro presidente Bress.
Eccovi il video che ho preparato per lui...



Guardatelo, riguardatelo, riascoltatelo, condividetelo!!!

Non mi resta che dire.... A BUMBAZZAAAAAAAAAAAA!

IronMovie Guzzo

Trebrinzio 2011 - Foto

Ecco un po' di foto della battaglia di ieri al Brinzio (VA)

Silvio
Kekko


Andrea
IronGuzzo


Il Campione
Marcello


Kekko
Anna

Ale
Katia, Anna, Capitano, Stefano




domenica 23 ottobre 2011

Trebrinzio 2011 - Duathlon MTB

Fatta anche questa.
Oramai la stagione di triathlon è finita, ma la voglia di gustarsi l'adrenalina e la gioia che ti può dare una gara, questa mattina mi ha lanciato giù dal letto alle 6.30 e poi direzione Brinzio (VA), per una gara di duathlon in MTB.
14km mtb su e giù per i sentieri e 9km di corsa.
Direte... ora hai anche la MTB??? No no, me la sono fatta prestare dal grande Pres Roberto... THANKS!
Con la MTB non ci andavo da quando ero figatello e andavo in zona Pria o Ca Vecia (zone nei dintorni della mia patria Thiene), quindi questa posso considerarla come la mia PRIMA!
Dato che sono in periodo scarico, avevo deciso di fare la gara in staffetta, e come runner è venuta con me l'infaticabile Anna, detta Annina, anche lei from Varese Triathlon.
All'arrivo la temperatura a 3° preannuncia che sarà una giornata durissima, Katia come potete ben immaginare... era felicissima!!!
Scaldo un po' le gambe con super Kekko, poi con Il Campione Roby, ok siamo pronti... tutti alla partenza.
La tonnara del nuoto, qua diventa una battaglia di bici e gomiti per passare avanti... e dopo 20mt... bum, due davanti a me si scontrano e volano in aria... evito all'ultimo di infilarmi... bhè se l'inizio è questo... prepara l'armatura IronGuzzo che oggi sono cazzi!
Il gruppo si sfoglia lungo un tratto d'asfalto e poi si inizia con lo sterrato, le foglie morte per terra, sassi, radici, rami, massi, erba scivolosa, salite salite salite, discese, discese, stradine....
Insomma tutto l'opposto di quello a cui ero abituato con la bici da corsa.
Tutto diverso poi l'assetto che devi avere in sella, d'istinto in salita mi veniva da mettermi in piedi sui pedali ma era l'errore più grande che potevo fare perchè la bici sgommava dietro e mi bloccavo.
Tanti i tratti in salita in cui sono dovuto scendere e portar su la MTB a mano.
La cosa che più mi ha impressionato sono i battiti del cuore che erano perennemente a manetta, pazzesco sempre col collo tirato, fiatone immenso e pochi i punti in cui riuscivo a recuperare.
Oltre che alle gambe per me serve anche tanta esperienza, sia in salita ma anche in discesa, dove ho visto gente buttarsi giù in modo pauroso, dove io, per mia sicurezza e forse anche per cagarella, tiravo il freno!
Ho sorpassato qualcuno, in molti mi hanno sorpassato, molte volte ho rischiato di volare a terra, molti sono volati a terra... però alla fine, ma molto alla fine, mi sono divertito!!!!
Dopo i tre giri, il time segnava 48min 39sec per 14km.
Parte l'Anna che non si era accorta che arrivavo perchè era intenta nel suo sport preferito... chiacchierare (eh eh eh) e dopo le urla della Katia per avvisarla, parte per i suoi due giri a manetta.
Al primo giro aveva ancora la forza di ridere e parlarci mentre passava, ma sono sicuro che il percorso è stato duro per lei (lo sarebbe stato tantissimo anche per me!), ma da brava guerriera del Varese Triathlon, non ha mollato 1cm!
Alla fine siamo arrivati 63 su 71 ma... non è importante questo, l'importante era passare una mattinata di sport, tanto per non dimenticarsi di quel brivido che dà la gara, e poi per divertirmi un po con il folto gruppo del Varese Triathlon, presente sia in gara che a tifare.

Per la cronaca grandissimo secondo posto individuale di Andrea Cotella e secondo posto staffetta per la nostra del VaTri formata da Pedon Silvio e Macchi Andrea.

Pres Roberto e Silvio
Grande 14° individuale di super Kekko, che anche con la MTB fa vedere di avere un grande talento e una grandissima voglia di combattere in ogni specialità!

Kekko in action
E ora.... castagne, me le sono meritate!

Ciao
Guzzo

ps appena avrò qualche foto la posterò, al momento, causa Katia che si era dimenticata la macchinetta fotografica a casa... non ne ho...

mercoledì 19 ottobre 2011

Il Capezzolo del Corridore

Vi chiederete... ma che minchia di titolo è questo?
Avete mai sentito parlare del CAPEZZOLO DEL CORRIDORE????
Bhè molti di voi che leggete questo blog, siete sportivi (chi runner e chi triatleta), quindi sicuramente sapete di cosa sto parlando.
Per chi invece non ha mai corso, il CAPEZZOLO DEL CORRIDORE è una parte del corpo che, se non se ne tiene conto, provoca gli stessi disastri di crampi e vesciche!
Vi chiederete... ma che minchia è?
Praticamente... per chi corre, soprattutto quando le distanze aumentano, è mooooolto consigliato proteggere i capezzoli con vaselina o con qualche altra crema lubrificante (si anche quelle che avete acquistato da Maurizia Paradiso vanno bene, basta che proteggano... eh eh).
Vi chiederete... ma a che minchia serve?
Praticamente... lo strofinare del suddetto CAPEZZOLO DEL CORRIDORE con la maglietta, fa sì che dopo un po' di km, oltre a diventare duri come il marmo, i capezzoli diventano incandescenti come la lava del vulcano da quanto arrossati sono!
Vi chiederete... ma per che minchia ci dici questo?
Praticamente... perchè sabato, quando ho fatto il giro del lago di Varese di 28km di corsa, ho dimenticato a casa la cremina magica by PrismaPoint.it, e il dolore che avevo a fine corsa era realmente paragonabile ad un crampo o ad una vescica... porca miseriaaaaaaaaa!!!
Vi chiederete... quindi?
Praticamente... se non vuoi diventare come lui...
lui...
lei...
o lei...

...quando vai a correre, non fare come IronGuzzo, proteggiti il CAPEZZOLO DEL CORRIDORE!!!


lunedì 17 ottobre 2011

Lungo al Lago di Varese

Sabato scorso è stata una giornata di "premiere" per me.
E' stata la mia prima volta sopra i 21km della mezza maratona di corsa ed è stata la mia prima volta di corsa al Lago di Varese, giro lungo 28km.
Era da parecchio tempo che puntavo la bellissima ciclabile che circonda il lago ma, per un motivo o l'altro, non ero mai riuscito a rotolarci sopra.
Sabato era il giorno perfetto, niente casini, temperatura ancora accettabile e voglia di provare questa nuova avventura.


Partenza dal km 3.5 della mappa, zona Tigros, e via in senso orario.
Parto lento ovviamente, le gambe sono ancora quel che sono, per fortuna il fiato c'è e in abbondanza.
La ciclabile è fichissima, primo perchè zero macchine, poi perchè si butta dentro boschi e paesini spettacolari, con ville che manco vendendo a pezzi tutta la mia armatura potrei comperarmi!!!
Il giro è abbastanza un piattone, ben segnalato e con la possibilità del rifornimento alle fontanelle, pure quelle segnalate!
Arrivato in zona Gavirate, pensare che ero arrivato solo alla metà della corsa un po' mi spaventava, però la bellezza del percorso mi ha tolto dal tunnel della fatica mentale.
Faccio anche tempo da incontrare swim-coach Silio alle prese con una specie di crampo/frustata nel polpaccio... lui che zoppicava, io che a momenti schiattavo... eh eh "vieni anche tu nel Varese Triathlon, abbiamo salute da vendere!!!" eh eh (ovviamente a stagione finita tutto è permesso, anche non avere la condizione!).
Via a bumbazza verso Schiranna, dove ho trovato le porte per i campi Elisi!
Porca vacca che fatica, da lì sapevo che mancavano 5km e sono stati durissimi, al posto delle gambe avevo due tronchi di abete con tanto di picchio sul ramo... la muerte è con me!
Stringo denti, mani e chiappe e con tanta fatica arrivo al tanto sognato e cercato Tigros....
YES... fatta... minchia che dura... YESSSSSSS!
Bene dai, anche se lento (total time 2ore e 33), ho portato a casa tanti km che mi servono im proiezione futura, vediamo, magari prima di fine anno potrebbero servirmi......

See you
Iron 28Guzzo

domenica 16 ottobre 2011

Lago Maggiore Marathon... Kekko c'è!

Sono di ritorno dalla Lago Maggiore Marathon.
Giornata bellissima, temperatura ottima per correre, sole, il Lago Maggiore calmo, tranquillo, e nell'aria tanta voglia di sport e fatica!
Mi sono gustato la gara solo nella parte finale a Verbania, dove ero lì con Katia e Anna ad aspettare il grande Kekko, compagno di battaglie del Varese Triathlon!
Era la sua prima maratona della vita, era una grande sfida per lui... e l'ha portata a casa alla grandissima!
Tempo totale
3:27:53
Ottimo, grande, mitico!
Eccolo all'arrivo, giustamente soddisfatto della sua prestazione.

video

Tanta invidia da parte mia, chiudere una maratona dev'essere un'emozione unica...
Gli allenamenti cominciano ad aumentare come km... chissà mai che entro fine anno.........
Da paura vedere i primi arrivati, tre Etiopi che andavano come treni ad alta velocità, e all'arrivo non sembravano manco stanchi... pazzesco... ALTRO MONDO!

Kekko c'è!

venerdì 14 ottobre 2011

Metti un mercoledì in piscina

Sono ripresi gli allenamenti in piscina a Varese, con coach Silio sempre pronto e preparato a spaccarci il c**o... chiaramente per una buona causa!
Io, ovviamente, sono ancorato alla prima corsia, cioè dei più lenti in acqua............ però dei più simpatici eh eh eh!
Tornare in vasca dopo mesi di nuotate open air al lago è strano, forse più brutto, più noioso, però se vuoi migliorare è l'unica soluzione!
Il buon Giorgione, instancabile accompagnatore/fans del Varese Triathlon, l'altra sera tra un'occhiata di tetta e l'altra ad una ragazza che ci guardava, è riuscito a fare un po' di foto di noi... eccone alcune

the warriors

VaTri... divertimento assicurato!

IronGuzzo in action

Tutti seri, Silio spiega!

Credo di essere io, ma non ne son sicuro

Salutiamo Giorgione... eh eh io e Kekko i migliori!!!
In vasca si fatica molto, ma come vedete si riesce anche a ridere... e tanto!
Credo sia fondamentale unire la fatica e il divertimento, ti aiuta e ti fa sentire mooooooolto meno la stanchezza!

Ne approfitto per fare un MEGA in bocca al lupo a Kekko from VaTri e La Fulminea Running Team che domenica sarà ad Arona per la sua prima maratona alla Lago Maggiore Marathon.

Uomo Arona sarà la porta dell'inferno, sarà l'inizio della sofferenza,
sarà lo start di un'avventura fantastica, emozionante, di una battaglia.
Ti aspettiamo a Vergiate, per festeggiare il tuo trionfo e la tua impresa!!!
Run Kekko Run

martedì 11 ottobre 2011

Ma perchè lo fai?

Tante volte mi chiedono e mi sono chiesto "ma chi te lo fa fare???"
Chissà quante volte è capitato anche a voi che i vostri colleghi, amici, parenti, vi chiedano:
"ma chi te lo fa fare???"
"ma quanto ti alleni?"
"ma quanto lunga è la gara?"
"ma tu sei pazzo!!!"
Oggi Nicola, colui che mi ha spinto ad entrare nel Varese Triathlon grazie al suo blog, mi ha girato questo video che racchiude tutte queste domande fatte ad un atleta, in questo caso un futuro Ironman, in cui sicuramente molti di voi si rispecchieranno...


A me, quando lo chiedono, rispondo che l'emozione che (penso) si proverà a passare sotto la finish line di un Ironman con lo speaker che grida YOU ARE AN IRONMAN sarà una pazzesca, unica, piena di eccitazione e gioia sportiva!
Dai ragazzi, a casa presto dal lavoro che oggi ci si va ad allenare!!!

See you 
Iron Guzzo

domenica 9 ottobre 2011

Ironman World Champion 2011

Pronostico centrato... Craig Alexander è campione del mondo Ironman!
Il fortissimo australiano ha centrato anche il record della gara 8ore 03min 56sec, pazzesco, ricordo che le distanze sono 3.8km nuoto, 180km bici e 42km run.
Impressionanti i tempi, sui 51 minuti per il nuoto, 4ore e 24min a bombazza in bici... mostruoso... e per finire 2ore 44min nella maratona... INCREDIBILE!
Ecco il suo arrivo


Complimenti Craig, oggi sei l'uomo più invidiato da milioni di triatleti sparsi in giro per il mondo!

Tra le donne Chrissie Wellington ha centrato il suo quarto successo, con una rimonta pazzesca nella corsa terminata in 2ore e 52min, segnando così la migliore prestazione di sempre per le donne in 8ore e 55min 08sec... GRANDISSIMA!
Dietro di lei l'australiana Carfrae fa segnare il record nella maratona con 2ore 52min 02sec ma deve accontentarsi dell'argento.
A proposito di Chrissie, il grande Aldo Rock venerdì ha raccontato che la triatleta, per integrarsi, mangia le palle di capra... sì sì avete letto bene... si mangia le palle delle povere pecorelle, però, se questo è il risultato... mi sa che comincerò anch'io a mangiare palle, magari quelle di toro che hanno ancora più sostanza!!!

In campo Italia, il fortissimo Daniel Fontana si è piazzato dodicesimo, per me è un grandissimo risultato, chissà se lui però puntava ad entrare nei primi 10 o a qualcosa di molto più in alto.
Nel nuoto e nella bici ha tenuto testa ai primi, mentre ha un po' ceduto nella maratona, chiusa comunque con un 3ore e 04min.
Leggo su facebook, da un suo compagno della DDS che era a Kona, che al 10 miglio di corsa ha detto solo tre frasi "sono bollito" "ho troppo caldo" "non riesco a correre"... pazzesco e ha chiuso in 3 ore la maratona... GRANDE DANIEL!!!

Daniel Fontana

Top Pro Men
1 08:03:56 1 Alexander, Craig Boulder CO USA 51:56 4:24:05 2:44:03
2 08:09:11 11 Jacobs, Pete sydney NSW AUS 51:38 4:31:03 2:42:29
3 08:11:07 10 Raelert, Andreas Rostock MV GER 51:58 4:26:52 2:47:48
4 08:12:58 33 Bockel, Dirk Bereldange LUX LUX 51:44 4:24:17 2:53:04
5 08:20:12 9 Bracht, Timo Eberbach BAW GER 53:37 4:35:07 2:47:26
6 08:21:07 44 Aigroz, Mike Chateau d oe VD SWI 52:31 4:30:44 2:54:08
7 08:22:15 2 Tissink, Raynard Port Elizabe EC RSA 52:08 4:28:40 2:56:37
8 08:23:19 31 Boecherer, Andi Freiburg YES GER 51:49 4:25:46 3:01:44
9 08:25:42 19 McKenzie, Luke Bend OR USA 51:47 4:24:16 3:05:54
10 08:27:18 5 Al-Sultan, Faris Al-Ain ABU ARE 51:55 4:29:32 3:01:41
11 08:29:02 26 Lowe, Tom Ludlow SHR GBR 58:55 4:26:28 2:58:55
12 08:31:20 43 Fontana, Daniel settimo mila ITA ITA 51:54 4:30:59 3:04:04
13 08:35:18 49 Albert, Marko Tallinn HAR EST 51:43 4:36:43 3:02:56
14 08:35:53 27 Henning, Rasmus Tuineje ISL ESP 51:48 4:31:12 3:08:49
15 08:37:00 40 Viennot, Cyril BEAUVAIS PIC FRA 55:58 4:44:51 2:51:56


Top Pro Woman
1 Wellington Chrissie GBR 01:01:03 04:56:53 02:52:41 08:55:08
2 Carfrae Mirinda AUS 00:57:17 05:04:16 02:52:09 08:57:57
3 Cave Leanda GBR 00:53:54 04:58:41 03:06:36 09:03:29
4 Joyce Rachel GBR 00:53:56 04:58:56 03:09:54 09:06:57
5 Steffen Caroline SUI 00:57:15 04:50:26 03:15:17 09:07:32
6 Thuerig Karin SUI 01:12:19 04:44:19 03:13:31 09:15:00
7 Tajsich Sonja GER 01:06:57 04:58:55 03:04:46 09:15:17
8 Wurtele Heather CAN 00:58:43 04:59:10 03:15:29 09:17:56
9 Snow Caitlin USA 00:58:47 05:20:57 02:53:50 09:18:11
10 Berasategui Virginia ESP 58:44 5:03:31 3:12:50 09:19:52

venerdì 7 ottobre 2011

Ironman Kona Hawaii 2011

Ironman World Championship 2011
Domani ci sarà la finale mondiale del circuito Ironman, a Kona Hawaii.
Questo marchio è l'unico e solo motivo per cui ho iniziato a fare questo sport, ovviamente vorrei avere la possibilità di utilizzare il teletrasporto e trovarmi domani mattina a guardare questo grandissimo spettacolo sportivo.
Grandissima attesa per vedere se il grande Macca replicherà i successi degli anni passati, penso entrerebbe di diritto nell'olimpo dei supereroi!
A difendere i nostri colori ci sarà il fortissimo Daniel Fontana (anche fighissimo a dire di Katia), sarà una sfida durissima, ma se potessi scommettere, io lo farei su di lui!!!
2.500 partecipanti, il più giovane ha 21 anni, il più vecchio ne ha 81, pazzesco, merita la medaglia solo perchè ci proverà!
Ecco la bellissima pubblicità del 2010 della NBC...


Per chi vuole fantasticare, ecco invece i percorsi di questa lunghissima battaglia


Chissà se un giorno leggerete su questo blog il racconto del mio Ironman alle Hawaii, al momento la vedo come una cosa lontana, lontanissima, ma... se ci penso... se un anno fa qualcuno mi avesse detto che avrei iniziato a fare triathlon e avrei concluso un 70.3, gli avrei sicuramente dato del pazzo!!!

Combattiamo per raggiungere il nostro obiettivo, per quanto pazzo e lontano sia...
non dobbiamo aver paura di sognare!


mercoledì 5 ottobre 2011

Restart

from Wikipedia:
"Oggi, purtroppo, i pilastri di questo progetto — neutralità, libertà e verificabilità dei suoi contenuti — rischiano di essere fortemente compromessi dal comma 29 del cosiddetto DDL intercettazioni.
Tale proposta di riforma legislativa, che il Parlamento italiano sta discutendo in questi giorni, prevede, tra le altre cose, anche l'obbligo per tutti i siti web di pubblicare, entro 48 ore dalla richiesta e senza alcun commento, una rettifica su qualsiasi contenuto che il richiedente giudichi lesivo della propria immagine.
Purtroppo, la valutazione della "lesività" di detti contenuti non viene rimessa a un Giudice terzo e imparziale, ma unicamente all'opinione del soggetto che si presume danneggiato.
Quindi, in base al comma 29, chiunque si sentirà offeso da un contenuto presente su un blog, su una testata giornalistica on-line e, molto probabilmente, anche qui su Wikipedia, potrà arrogarsi il diritto — indipendentemente dalla veridicità delle informazioni ritenute offensive — di chiedere l'introduzione di una "rettifica", volta a contraddire e smentire detti contenuti, anche a dispetto delle fonti presenti."

Da questo blog non ho mai leso nessuno (penso)... ma sono curioso di vedere cosa succederà se passerà questa legge!
L'unica cosa che mi chiedo è....

MA PORCA TROIA, PERCHE' AL POSTO DI PERDERE ORE, ORE E ORE... E SOLDI, TANTI SOLDI, PER FAR PASSARE UNA LEGGE COSI'...
PERCHE' NON PASSANO LE STESSE ORE E IMPIEGANO GLI STESSI SFORZI,
AD ESEMPIO,
PER FARE TUTTO IL POSSIBILE PER ABBASSARE QUELLA BASTARDA E AL MOMENTO INDISPENSABILE BENZINA CHE ORAMAI COSTA DI PIU' DEL CHIANTI?????
MAH....................

Parlando di sport, stasera ci sarà il RESTART della stagione indoor di nuoto targata Varese Triathlon, coach Silio ci aspetta per spaccarci un po' le ossa in vasca a Varese.
Sarà durissima perchè oramai mi ero troppo abituato alla muta e al lago, e perchè sono sicuro che andrò in paranoia a vedere solo mattonelle e riga nera sotto di me invece della natura che ci circondava al lago!!!
Sarà dura anche perchè sono raffreddato, ma non posso mancare al primo allenamento... e ovviamente alla prima pizzata post allenamento!!!

Ciao
Iron DDL Guzzo

lunedì 3 ottobre 2011

Ironman Stoccarda

Alive!
Anche questa è fatta... IronGuzzo conquistato anche questo Ironman all'Oktoberfest di Soccarda!
Eh eh sì perchè uscire indenni dall'oktober penso sia simile a completare un Ironman!!!
Come è andata???
Bhè sicuramente lo immaginate già... birra, birra, birra...
Posto solo una foto, come promessa al presidente Bress... perchè noi fulminei, oltre a faticare... siamo anche molto bravi a reintegrarci!!!




Prosit!
IronGuzzo