martedì 28 febbraio 2012

Un week-end in bike

Questo week end è stato caratterizzato da km, tanti km fatti sul sellino della mia spettacolare Specialized.
Tante le sensazioni, la fatica, il male al back-side, ai muscoli, salita bastarda che mi ha fatto sputare sangue, piattoni lanciato ai 40km/h.
Sabato sono uscito con super-Anto, io e lui, obiettivo far tanti km con qualche salita.
Da Busto Arsizio siamo andati in zona Lago d'Orta e poi tornati.
Sicuramente, però, rimarrà alla storia l'inizio di questa uscita... parto da casa, arrivo a Gallarate e sento che non vado, pedalo pedalo pedalo ma sono impiantato, gambe che non mi fanno andare, velocità bassa...
Anto mi chiede se ho tazzato la sera prima, ma avevo bevuto solo acqua. Dò la colpa ai 5km fatti a nuoto il venerdì, ma svuotato così non mi era mai capitato. Proviamo ad andare avanti... lui mi lascia sempre in dietro, non riesco neanche ad attaccarmi alla ruota.
Comincio a vedere il fuoco uscire dai suo occhi... eh eh ero pronto ad alzare bandiera bianca anche perchè andavo al max ai 24km/h... assurdo!!!
Dopo 15min sono già sudatissimo, bevo per non morire... arrivati a Somma Lombardo, Anto si ferma e mi fa "fa una cosa, fermati, riposati un attimo e poi ripartiamo..." che tradotto voleva dire o vai o ti lascio qua!!!
Scendo dalla bici e... mmmmm... strano... la bici è bloccata... mah... cos'ha???? mmmmm.... ah ah ah ah... eh eh eh... non ci credoooooooooooo... avevo il freno tutto spostato che premeva sulla ruota e me la bloccavaaaaaaaaaaaa ah ah ah che colllllllioneeeeeeeeeee!!!
Ci siamo quasi pisciati addosso dalle risate... porcaccia era mattina presto ed ero ancora assonnato... non avevo controllato e manco avevo capito che era quello!!!
Insegnamento del giorno... controlla sempre la bici prima di uscire!
Ripartiamo e mò si che la gamba va porca vacca... ora sì che ci sto dietro, ora si che la velocità si alza!!!
Che risate... che colllione...
Nel tragitto per il lago, poi, passiamo per una strana che "stranamente" aveva due bei cartelli di divieto per le bici... "mmmm strano, non l'avevo mai visto..." dice Anto.
Andiamo avanti, vediamo in fondo l'inizio di una specie di cavalcavia e..... Anto inchioda in tempo... io rallento... vedo la morte, impenno davanti ma dietro... BUMMMM.... sssssssssssssssssssssh... la ruota bucataaaaa!!! Ho preso in pieno la fottuta grata che mettono per quando il ponte si espande, e per fortuna che ho impennato o avrei fatto un 360 come Shun White con il suo snow alle olimpiadi!!!
Alla fine tra risate, sfiga e fatica portiamo a casa un buon 130km.
Domenica invece uscita con la squadra, tour più tranquillo di 75km, da Azzate ad Arona e ritorno, con dentro però la salita del Massino. Qui è andato tutto più o meno bene, tranne in salita che il nostro pres Roberto ha bucato due volte e lì sono iniziate le comiche... ecco in quanti erano per cambiare una ruota...


Ritorno pieno di vento bastardo, ma eravamo dietro al nostro grattacielo umano Paolo (di cui parlerò a breve in un post dedicato solo a lui), quindi siamo sopravvissuti.
La cosa bella??? I 400gr in due giorni di pasta mangiati... buonissimi, tantissimi, gustosissimi, carboidratissimi!!!

Andiamo avanti così, or ala bici dovrà diventare un punto molto importante per la mia sopravvivenza in terra francese..........

PS ieri fatti anche 22km di corsa, tanto per ricordarmi che, sceso dalla bici, dovrò farmi una maratona!!!

Stay tuned
IronColllione Guzzo

12 commenti:

  1. Mi stai facendo voglia di andare in bici...dopo che me l'avete fatta venire di nuotare...
    Saprò dove indirizzare mia moglie quando se la vorrà prendere con qualcuno!
    ahaha

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mandala mandala... tra l'altro stiamo organizzando un Club di comnpagne sole e abbandonate... formato da mogli e morose di atleti che per tutto il weekend spariscono sopra la propria bici.... eh eh!!!!

      Elimina
  2. eheheh no ma cmq farei come con la corsa, uscite quando ancora il sole non c'è e poi a casa entro le 10.30/11.00 :-D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mmm... x la bici la vedrei un po' complicata uscire quando è buio.... eh eh!!!
      Uomo, dai che il 6 maggio c'è la prima grande gara di triathlon sprint ad Andora..........

      Elimina
  3. Uomo hai pedalato col freno a mano tirato!
    Ora però controlla il tacchetto, non vorrei si fosse consumato e la prossima volta non freni affatto!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sarà stato anche il sonno... ma che figura di merda imperiale!!!!

      Elimina
  4. Le comiche proprio. Quando hai liberato il freno ti sarà sembrato di volare. Complimenti comunque, ci stai dando dentro.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. fa conto che andavo 10km/h più veloce...........

      Elimina
  5. Guzzoooooo!! ahahahah ma che mi combini? sei forte!
    a stasera
    Lory

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao super Lory, la nostra grande Guerriera!!! A staseraaaaa

      Elimina
  6. complimenti.....un mega allenamento...
    ti sei meritato il carico di carbo...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sono arrivato a casa che a momenti mangiavo il manubrio!!!

      Elimina