martedì 8 maggio 2012

IronLake 2012 - Il post part 2

...continua (leggi la prima parte)


Mi fiondo in Zona Cambio e trovo subito la mia zona, parcheggio la mia piccola, via le scarpe e il casco.
Vedo la Katia appena fuori dalla ZC che mi incita, le chiedo se erano già arrivati in parecchi "no no non preoccuparti sei messo bene!"... mi giro e vedo la ZC praticamente già piena di bici... "Ok grazie!".
Prendo le calze e.... panico totale... mente annebbiata, vado in panico... leggo L e R sulle calze... porca vacca dico non mi ricordo più se L è destra o sinistra, R è destra o sinistra??? Panico, la mente pensa che se canno a metterle alla mezza mi fotto i piedi...  le urlo: "R è destra o sinistra???" risposta sua "Sì sì amore, l'uscita è a sinistra....."
Ecco, ditemi voi... cosa potevo dirle??? O usavo un cerchio in carbonio e glielo lanciavo addosso come un'Alabarda Spaziale, o le ripetevo urlando... "Right è destra o sinistra???"... "Destra amore mio... dai dai bravo!!!"
Esco tra le urla di Kekko, Paolo XXL, Annina che mi danno una carica pazzesca. Iniziano gli ultimi 21km, tutti in riva al lago, tutti su sterrato maledettamente fangoso (la prima parte)... inizia la fase O corsa O muerte!
I primi km mi concentro nel fare passi corti, così da riprendere confidenza con le gambe, mi sento benissimo, a differenza del mio primo mezzo quando la corsa era stata veramente dura.
Forse la maratona fatta a Milano mi ha lasciato una buona forma, ottima sensazione, peccato solo che, a differenza della bici, dove ho sorpassato una marea di gente, qui vengo sorpassato da tantissimi.
Ok c'è il discorso batterie partite prima che non ti fa capire nulla, però essere sorpassati non è mai esaltante!
Passo il ponte sopra al lago e mi vedo Anto che torna camminando e mi urla "Vai Guzzo, largo ai giovani!". Di corsa non andava e ha preferito fermarsi per evitare problemi muscolari.
Porcaccia mi ritrovo ad essere l'highlander della BDP, grandissima responsabilità che mi prendo in carico e mi porto sulle spalle per tutta la corsa.
Il primo giro passa molto velocemente, strano, stranissimo, non me l'aspettavo, passo vicino a Katia e ai ragazzi che mi spronano con lo stesso risultato che si ha su uno che sta per morire quando gli sparano una bella scarica col defibrillatore!
Dopo un po' di sali, coca cola, anzi, "hoha hola" come urlavano i ragazzi volontari, e acqua, l'IronBird comincia a farsi sentire e a dare cenni di esondazione... cerco un posto dove farla ma la strada era troppo stretta e non mi sentivo a mio agio.. eh eh... più che altro per le ragazze che ancora correvano, magari mi violentavano... Trovo finalmente un bel albero dove poter aprire la diga ed alleggerirmi di circa un 10kg (almeno quella era la sensazione)... riparto a manetta.
Incrocio più volte la fortissima MARTINA DOGANA e la incito urlandole con tutto il fiato possibile, bellissimo ed emozionante gareggiare a fianco di atleti così forti e che sono stato il mio stimolo a fare quello che sto facendo!!!


Al terzo giro c'è molta meno gente sul percorso, ciò vuol dire che molti erano già arrivati... meglio così, meno gente che mi sorpassa!!! Non avevo idea a che velocità andavo... tutta la gara a sensazione, senza il Garmin, credo non lo userò più in gara, mi fa troppo sbarellare la testa!
Con un po' di più di fatica dei primi due giri e sotto una pioggia sempre più simile ad un diluvio, mi lancio verso la finish line, bellissima, vuotissima causa diluvio, ma con Katia, Annina, Kekko, Anto e Paolo che mi aspettavano urlando il mio nome, in quel momento non avrei potuto voler altro!
Passo quella bellissima linea e la fatica va a braccetto con l'enorme soddisfazione per un'altra grande, mia personale, impresa!
Total time della mezza
21km corsa in 1.52.04
Abbraccio la mia Katia, se io ero soddisfatto, sono sicuro che lei era molto orgogliosa di me, i suoi occhi e le sue "solite" lacrime lo hanno confermato!
Sono contento, contentissimo, anche se, nell'ultimo giro, pensavo a quel 24 giugno, quando le distanze saranno doppie, e più di qualche volta mi sono chiesto se sono pazzo...
Ovviamente la risposta è SI!



TOTAL TIME 5.16.37

21 commenti:

  1. Tutto di un fiato ke li sono letti! Grande Guzzo, sei stato superlativo!
    Sei un grandissimo pazzo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Master... gira e rigira... mi sa che lo siamo tutti un po' folli qua!!!

      Elimina
  2. a PAZZOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO!!

    RispondiElimina
  3. Ma che pazzo e pazzi...! Sei stato super :D Bravissimo!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ops... che errore... mi darò 10 frustate per penitenza!!!

      Elimina
    2. non c'è di che.. in effetti la scarpetta del profilo è la versione maschile della Noosa (ed io uso proprio quelle!), quindi ci può stare un misunderstanding :D

      per questa volta ti perdono, le frustate alla prossima ;D

      Elimina
  4. Secondo me il tuo time finale è pazzesco!!! Bravissimo!!!!
    Poi da unico superstite del gruppo....alla grandissima!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Alla grande Mauro... dai dai che fra poco tocca a te!!!

      Elimina
  5. COMPLIMENTI GUZZO GRANDISSIMO!!!!

    A PRESTO CIAO PASTINA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Marco... ENORME soddisfazione!!!

      Elimina
  6. Complimenti! Bel racconto e soprattutto grande gara ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Orlando... già pronto per la prossima battaglia!!!

      Elimina
  7. Capita spessa anche a me di chiedermi: ma chi cazzo ma l'ha fatto fare, poi ripenso all'impresa appena completata e la risposta prende forma dentro, non ci sono parole per poterla descrivere, la si può solo vivere agli altri e poi, con orgoglio, cercare di descriverla agli amici. Bravo, complimenti ancora.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. concordo al 100000%%%... ogni impresa è un'enorme spinta verso l'impresa successiva!!!

      Elimina
  8. Ti sorpassano tutti in corsa perché vai come una lumaca :) eh he he a parte gli scherzi highlander de Thiene, ti sei fatto onore continua così! e la prossima volta portati i fazzolettini di carta :) eh he he

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ho corso alla velocisssssssima media dei 5.22.... quasi quanto capitan Rigo... eh eh

      Elimina