mercoledì 23 novembre 2011

Mezza dei 6 comuni 2011 - The RACE

Fulmine and Bress
Sottotitoli
- La gara che non ti aspetti...
- La grande famiglia dalla gialla canotta...
- Il calpestatore di asfalto!

Incredibile ma vero, sono riuscito a fare il mio PB nonostante la mia preparazione e convinzione non ci credessero.
Ma partiamo dall'inizio.
Stavo per iniziare il riscaldamento quando vedo correre verso di me il grandissimo e fortissimo IRONPIPPO, mitico Ironman Kona finisher nonché mio ispiratore di fatiche e blog, che mi porta un preziosissimo regalo, vale di più che una Lamborghini... ma ne parlerò in un post a parte perchè lo merita, vi dico solo che è un regalo-obiettivo-motivation... GRAZIE 10000000 Filippo!!!
Guzzo con il grande Bruno
Via con una corsetta spara cazzate con gli altri fulminei (thanks per i suggerimenti sul post culinario), poi tutti in fila dietro allo start, siamo veramente tanti con la canotta della Fulminea, chi teso, chi rilassato, chi concentrato.
3... 2... 1... sbang... Ha inizio la Mezza dei 6 Comuni 2011, applaudiamo questi grandissimi atleti... urla lo speaker.
Saluto e dò il 5 a Katia e poi via, inizia l'avventura.
Kekko che era vicino a me è già in fuga, alcuni fulminei li ho a portata, altri dietro, faccio un po' di slalom per evitare runners più lenti... altro che tonnara alla partenza dei triathlon!
Si esce da Villaverla e inizia la strada fra i campi, tranquillità assoluta, mi sento benone, non voglio guardare il Garmin per non falsare l'IronBet e IronWin.
Davanti a me costantemente di 15mt Tosto e Drugo, andiamo alla stessa velocità, ma non voglio forzare per andare a riprenderli, resto dietro e li uso come riferimento. Pazzesco come li vedevo lì tranquilli a parlare mentre io ero concentrato a non andare in apnea, sembrava camminassero.
Sorpasso dopo un po' Sirena che aveva momentaneamente tirato il freno a mano, onde evitare di esplodere, e solo in quel momento guardo il Garmin per dirle a che velocità si andava e vedo 4.30.... azz buono Guzzo... dai che ti senti ancora bene, dajè (come dice il grande MasterGianlu)!
Arriviamo in zona Malo e mi ricordo ancora la fatica che ho fatto l'anno prima nella salita che porta in centro... diminuisco la lunghezza della falcata, mi concentro sul respiro e via, vado vado vado, impressionante ma come cacchio faccio ad andare così forte che non ero preparato????
Scollino il centro di Malo e passo i 10km con un buon thè caldo by alpini e con una condizione ancora buona. Tolgo i guanti perchè faceva troppo caldo... via verso Marano, pensando sempre dentro di me che stavo bene e di questo ne ero stupito!
Tosto e Drugo si dileguano... addio ragazzi, ci si vede all'arrivo!
A questo punto entra nel film un nuovo personaggio.... IL CALPESTATORE DI ASFALTO!!!
Yes, è proprio questo il nome dello sconosciuto runner che arriva da dietro e rimane lì, a pochi metri dietro, km dopo km, con le sue falcate che sembravano quelle di Varenne, pesantissime, per me ha crepato qualche pezzo si asfalto, sempre lì, dietro dietro dietro.... tac tac tac!
Subito non ci faccio caso, poi comincia a darmi fastidio.
Rallentare e farlo passare... mai! Provo ad accelerare ma Il Calpestatore non molla e segue l'IronGuzzo in versione Mi Sto Rompendo Le Palle!
Nel frattempo passiamo Marano, splendida, sembrava New York durante la maratona, c'era la banda, i bimbi che ti davano il 5, gente che applaudiva... spettacolo che ti faceva andare veloce anche se non ne avevi!
Arriva l'ultimo pezzo taglia gambe, un cavalcavia bastardo in cui penso di aver disintegrato Il Calpestatore ma niente, cede qualche metro ma poi ritorna. Io non mi giro mai per vedere chi è, voglio tenermi il mistero.
Al km 18 succede l'inverosimile, vado ancora bene, non so a quanto perchè non ho mai guardato il Garmin, ad un tratto Il Calpestatore mi si affianca... mi sfida... non ci credo, dopo tutti questi km mi vuoi superare? Neanche se mi avvelenano con l'antrace ti lascio passare!
Il nemico, vestito con canotta verde, ha un modo strano di correre, pesante, per questo fa un casino pazzesco, lo studio, lo lascio andare avanti qualche metro per poi attivare le bombole di napalm di riserva e accendere il turbo.
Ho ancora qualcosa da dare, spingo bene e lo sorpasso... spingo spingo, lui tiene, IronGuzzo issa la bandiera della Muerte, ora sono cazzi tuoi ragazzo!
Poco prima dell'ultimo ristoro credo intorno al 19km... Il Calpestatore esplode, si ferma all'improvviso, non lo sento più, come gli avessero sparato, o forse è caduto in una fossa, o forse gli alieni lo hanno annientato con un raggio laser, o un cervo lo ha centrato in pieno, non so cosa sia successo....
Comunque sia, IronGuzzo porta con se come segno di vittoria il suo scalpo, ce l'ho fatta a togliermelo dal didietro e dai marroni!!!
A questo punto guardo il Garmin e vedo 1ora e 37min.... sticazzi, penso, sono andato così forte???? Mancava poco e allora via a manetta più che potevo, ma ero stanco quindi non ho aumentato di molto.
Arrivo in centro a Thiene, la mia Thiene, spettacolo, giù a correre più che potevo, vedo i miei fans sotto l'arrivo, Katia, la mia folle e guerriera mamma, papà, Kobe, Marco, Isa, Giulia, Andrea ed Emma...
Volo volo volo... vedo l'orologio sotto l'arrivo scoccare esatte esatte 1ora e 41... pazzesco... ce l'ho fattaaaaaaaaaaaa!!!
IronMamma guerriera e IronGuzzo
Official time 1:40:47 mio nuovo record su questi 21,097km... grande Guzzo!
Felicissimo e stanchissimo incontro Kekko from Varese già arrivato da un po', grande anche oggi alla sua seconda mezza in due settimane!!!
Mi faccio una foto da guerrieri obbligatoria con mia mamma che racchiude e scaccia via questo fottuto anno!!!
Che dire, pienamente soddisfatto, meglio del previsto, sicuramente il training per il mezzo Ironman mi ha portato a questo!
Aspettiamo un attimo e arriva SuperAnna, ed ecco come Kekko la saluta e le fa i complimenti...


Post gara tutta la Fulminea Family riunita da Buzzolan per un pranzo annaffiato da birra fenomenale... grande Bress come sempre per l'organizzazione!!!

Mi fermo o vado troppo lungo...
GRAZIE KATIA per l'ennesima sopportazione ed attesa al freddo!
Thanks mamma guerriera, sto giro c'eri, sarei arrivato anche rotolando oggi!

See you
IronPB Guzzo

12 commenti:

  1. tutto vero quello che dici!! è stata una giornata indimenticabile... grazie a tutti
    Annina

    RispondiElimina
  2. Congratulations...........IRON!!!!!

    RispondiElimina
  3. @annina,,, welcome to fulminea world!!!!

    RispondiElimina
  4. @marines... thanks ragazzo, anche per l'incitamento nei primi km!!!

    RispondiElimina
  5. Come sempre sei uno spettacolo da leggere!!non volevo dirtelo ma il "calpestatore" ero io in incognito, mi sono zavorrato i piedi con due ferri da stiro e ti ho cercato tra i partenti...volevo metterti pressione :)))

    Cmq mi sa tanto che questa canotta gialla prima o poi la vestirò anche io!!

    RispondiElimina
  6. @nico... azz il calpestatore mascherato allora.... bhè mi sa che indirettamente mi ha dato una mano a non rallentare!!!
    Dai dai dai... unisciti anche tu così poi facciamo il distaccamento Varesino della Fulminea!!!

    RispondiElimina
  7. grande diego, per correre forte io dico sempre che ci vogliono le 3 "C"...Cuore, Cervello e Coglio.. come in corsa anche in tutto lo sport e nella vita...a Kona il sole sorge per tutti 364 giorni l'anno ma per noi triathleti sorge un giorno solo...Quel giorno in cui ti ritrovi in un oceano cristallino e appena il sole si fa vedere senti solo il botto del cannone e l'adrenalina che scorre al posto del sangue..ed è solo l'alba...sono sicuro che riuscirai anche tu ad assaporare quella sensazione che ti rimarrà indelebile per tutta la vita e quando tornerai a casa ogni volta che vedrai solo l'ombra di una palma hawaiana ti scioglierai come un cioccolatino al sole e dirai anche tu...anything is possible..ciao filippo

    RispondiElimina
  8. the fenomenal iron complimenti vecio...

    RispondiElimina
  9. @filippo... grazie 100000 come sempre della carica che mi dai, se mai dovessi riuscire ad andare e ad arrivare sarai il primo che chiamerò! Il traguardo è molto duro, ma non mi scoraggio, anzi, combatto ogni giorno per realizzarlo!!!

    RispondiElimina
  10. @S&A... dai dai che fra poco anche Anita sarà il top e poi sono azzi per tutte!!!

    RispondiElimina
  11. e allora come la mettiamo?
    sempre pessimista?
    se venivi con noi il PB lo sbriciolavi ... cmq abbi compassione quando ci supererai verso nuovi orizzonti :)

    PS. nel giornale di Vicenza dicono che è stato ritrovato un calpestatore giù da un fosso! non sei stato tu vero?

    RispondiElimina
  12. @tosto... il prossimo anno mi unisco al vostro pendolino, promesso!!!
    ps io? chi? io non so nulla... eh eh eh

    RispondiElimina